Il 69° anniversario della Liberazione

Scritto da Roberta Saladino.

25 aprile 1945Il 25 aprile in Italia è la Festa della Liberazione, si ricorda cioè l'anniversario della liberazione dal nazifascismo.
Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945), dopo il 1943, l'Italia si ritrovò divisa in due: al nord Benito Mussolini

La Chiesa di Frontiera

Scritto da Saveria Maria Gigliotti.

C’è una “chiesa di frontiera” a Lamezia Terme ed è quella dei “piccoli fratelli e sorelle della via”: piccoli perché chiamati ad essere ultimi; fratelli e sorelle perché uniti nella fraternità dall’amore; missionari perché desiderosi di donare la vita per la salvezze delle anime; della via perché spinti dal fervore delle prime comunità cristiane che erano “quelle appartenenti alla via” cioè che seguivano fedelmente la condotta e l’insegnamento di Gesù: via, verità e vita. Si tratta di una comunità religiosa che, dedita alla nuova evangelizzazione, è nata per volontà di due frati ed una suora (fra’ Umile, fra’ Faustino e suor Chiara),

Pasqua: la carne e la gioia

Scritto da don Roberto Tomaino.

Pasqua la gioia e la carne“Pasqua splendida, Pasqua del Signore, Pasqua! Con gioia abbracciamoci gli uni gli altri!” è un versetto del canone di San Giovanni Damasceno, cantato la mattina di Pasqua al Santo Padre Francesco, dopo il Vangelo, secondo un antico e suggestivo rito delle celebrazioni papali. Domani è la II domenica Pasquale, detta in Albis, o di San Tommaso e più recentemente della Divina Misericordia. Una festa, che vivremo forse con una partecipazione più intensa, a motivo della canonizzazioni dei Beati Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII. Motivi che si aggiungono alla gioia pasquale e che ricordano qual è la cifra alta della nostra vita cristiana.