"I santi non sono superuomini; sono uomini che hanno dato la loro vita al Signore”.

Scritto da Redazione.

“I santi non sono superuomini; sono uomini che hanno dato la loro vita al Signore”. Queste sono solo alcune delle parole, con le quali S.E. Mons. Luigi A. Cantafora, ha esortato i devoti del Santo Patrono della Calabria, il 2 giugno, nella Santa Messa da Lui presieduta, a conclusione dei festeggiamenti in onore del Santo. A seguire il testo dell’omelia del Presule