Stampa

In Cattedrale: domani inizio del mese mariano

Scritto da Redazione. Postato in Vita diocesana

 

Inizia anche nella Chiesa di Lamezia il Mese di maggio, mese che nella tradizione è particolarmente dedicato alla devozione a Maria, madre di Gesù.  Domani 1 maggio alle ore 20.00 sul sagrato della Chiesa Cattedrale, sarà accolta la statua della Madonna della Querciola, custodita nella Chiesa dell’Apparizione in Località Querciola a Conflenti. Tutte le sere, fino al 27 maggio, in Cattedrale verrà celebrata la Santa Messa alle ore 19.  I sacerdoti invitati per la predicazione, avranno come filo conduttore il documento di Paolo VI,  la Marialis Cultus,che ha dato nuovo vigore alla teologia e devozione mariana nel mondo. I pellegrini potranno sostare davanti all’immagine della Madonna della Quercia, patrona della Diocesi, i bisogni, le attese e le speranze di tutta la città.  Tra i momenti principali del mese mariano, organizzato dal Parroco don Carlo Cittadino, in Cattedrale: il 6 maggio alle 19.30 la Santa Messa presieduta dal Vescovo Luigi Cantafora  con il mandato missionario di don Fabio Coppola che parte come sacerdote Fidei Donum di Ecuador; giorno 8 maggio alle ore 19 il pellegrinaggio della Vicaria dei Santi Pietro e Paolo; il 13 maggio alle 20 un concerto tenuto dall’Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria diretta dal M° Ferruccio Messinese in onore della Madonna; il 17 maggio alle ore 19 la catechesi mariana tenuta dalla Prof.ssa Rosanna Virgili; Il 23 maggio il pellegrinaggio dei Cenacoli di preghiera “Cuore Immacolato di Maria, Rifugio delle anime; il 24 maggio la Veglia per la pace e la giustizia in occasione del passaggio della fiaccola della legalità; il 25 maggio il pellegrinaggio dell’AGESCI; il 27 maggio l’offerta dell’olio votivo alla Madonna da parte della Vicaria di Maida nel corso della celebrazione eucaristica di domenica 27 maggio alle 19.00, con l’ordinazione diaconale dell’accolito Sandro Gullo della Parrocchia di San Nicola in San Pietro a Maida.