·

Notizie

La Diocesi di Lamezia Terme smentisce il servizio di Crash/RaiEdu

Cesare Natale Cesareo · 6 anni fa

Nel corso della trasmissione Crash in onda su Rai Edu il 6 marzo 2013 è stato affermato da una voce fuori campo (non da don Giacomo Panizza) che la ‘ndrangheta ha donato alla Diocesi una statua della Madonna, sita nel quartiere Capizzaglie di Lamezia Terme. Nonostante l’evidente falsità della notizia appare purtroppo necessario smentirla in quanto non corrispondente al vero.

Gli stessi abitanti del quartiere, il “Comitato San Giovanni” e alcuni consiglieri comunali hanno già categoricamente smentito quanto riportato dal servizio televisivo, oltre a ricordare che la statua “non è stata ceduta alla Diocesi”.

è inoltre doveroso sottolineare l’impegno della Chiesa (diocesi, parrocchie, associazioni) per contrastare attraverso una capillare opera di educazione e testimonianza la mentalità mafiosa. Numerosi sono gli interventi del Magistero dei Vescovi sul fenomeno della criminalità e diversi uomini e donne di Chiesa hanno pagato e pagano di persona il loro impegno.

Il Vicario Generale della Diocesi di Lamezia Terme

Monsignor Pasquale Luzzo