·

Parrocchie news

Platania, Salvatore ritorna a sorridere.

Cesare Natale Cesareo · 7 anni fa

Il Vescovo Rimedio gli consegna una nuova catenina d’oro offerta dalla Comunità «La brutta giornata piena di tenebre e di tempesta, nella quale hai scoperto a tua spese che esistono persone cattive e senza scrupoli, è passata; ora ne è sorta una radiosa e piena di luce, grazie alla generosità e alla solidarietà di tanti».

Così il parroco di Platania (Cz) don Pino Latelli si è espresso al temine della celebrazione della Santa Messa nella solennità della Assunzione di Maria al Cielo, presieduta dal vescovo emerito di Lamezia Terme monsignor Vincenzo Rimedio, rivolgendosi a Salvatore, il giovane platanese vittima della cattiveria di alcuni malviventi che l’altra settimana gli hanno strappato dal collo e portato via la catenina approfittando del buio. Questo vile gesto ha commosso ed indignato la popolazione soprattutto perché commesso ai danni di un giovane, diversamente abile, da sempre ministrante della parrocchia, conosciuto ed amato da tutti per la sua bontà ed ingenuità. Alcuni componenti della comunità di San Michele Arcangelo non hanno esitato un istante a fare una colletta per acquistare una nuova catenina d’oro come segno di solidarietà con l’auspicio che il giovane possa recuperare la fiducia verso gli altri considerando i gesti concreti di amicizia e affetto dimostrati da chi gli sta accanto condividendo i bisogni di chi soffre. Al termine della funzione religiosa è stato il Presule emerito della diocesi lametina Vincenzo Rimedio, insieme alla signora Maria Rosa Sgrò, in qualità di rappresentante della parrocchia, a consegnare a Salvatore, in un clima di festa e di commozione, la tanto attesa catenina d’oro, restituendogli il sorriso sul volto e tanta serenità.