·

Cultura e Società

La commemorazione dei defunti

Cesare Natale Cesareo · 4 anni fa

Saranno due giornate di pellegrinaggio ininterrotto da parte dei lametini ai tre cimiteri cittadini, quelle di martedì uno novembre, Solennità di Ognissanti e mercoledì due novembre, Commemorazione di tutti i fedeli defunti; si ripeterà così il pellegrinaggio silenzioso e composto verso i tre camposanti cittadini, per rendere omaggio ai cari defunti, deponendo un fiore, accendendo un cero e soffermandosi per recitare una preghiera sulle tombe dei propri cari. Il vescovo della diocesi di Lamezia Terme, Luigi Antonio Cantafora, presiederà le celebrazioni nei tre cimiteri cittadini il due novembre, giorno in cui la Chiesa celebra la commemorazione di tutti i fedeli defunti alle 9.30 al cimitero di Sambiase, alle 11 al cimitero di Nicastro e alle 15 al cimitero di Sant’Eufemia. E, sempre in occasione della commemorazione del due novembre, l’amministrazione comunale depositerà nei cimiteri lametini, come consuetudine, delle corone floreali. Anche quest’anno, poi, si ripeterà una lunga e radicata tradizione della Chiesa lametina che vede i fedeli delle parrocchie della città recarsi in pellegrinaggio ai cimiteri con il Vescovo e i loro sacerdoti: un vero “pellegrinaggio” di fede, di suffragio e di affetto che ogni parrocchia intende vivere come comunità, in aggiunta alle tantissime visite da parte delle famiglie e delle singole persone che in questi giorni fanno visita alle sepolture dei propri cari. Inoltre, da mezzogiorno del primo novembre a tutto il due novembre è possibile ottenere l’indulgenza plenaria per i defunti alle solite condizioni, e cioè: visita ad una chiesa o al cimitero con recita del Padre Nostro e del Credo; una preghiera secondo le intenzioni del Papa; confessione e comunione entro otto giorni. La stessa indulgenza è estesa anche visitando il Cimitero dall’uno al sei novembre. L’Amministrazione comunale, infine, per agevolare i cittadini ha ritenuto di potenziare il trasporto pubblico urbano in occasione delle festività dell'uno e due novembre prossimi, con servizi aggiuntivi di collegamento verso i cimiteri cittadini, attraverso un servizio navetta che rispetterà i seguenti orari: partenze da piazza Mercato Vecchio di Nicastro e da piazza Fiorentino in Sambiase, ogni 30 minuti a partire dalle 7.30 fino alle 18.30.