·

Chiesa

Giubileo dei giovani, Papa Francesco confessa a "sorpresa" in piazza

Gigliotti Saveria Maria · 3 anni fa

Papa Francesco è sceso a sorpresa in Piazza San Pietro per confessare i ragazzi e le ragazze che partecipano al loro Giubileo. Il Papa si è seduto su una sedia, vicino al colonnato, ed ha confessato dalle 11.30 alle 12.45 gli adolescenti, di età fra i 13 e i 16 anni. In tutto i sacerdoti mobilitati per il "confessionale" all'aperto in Piazza San Pietro e nelle zone adiacenti, per il Giubileo dei ragazzi e delle ragazze, sono 150. All'evento sono attesi oltre 70 mila adolescenti dall'Italia e dal mondo. "Avere incontrato il Papa mi ha aperto il cuore. Alla fine lui mi ha chiesto 'prega per me'", ha dichiarato all’ANSA Letizia Speziali, una delle ragazze e ragazzi confessati da Papa Francesco sceso a sorpresa in piazza San Pietro per accogliere gli adolescenti in occasione del Giubileo loro dedicato. Ha "quasi" 15 anni - dice rispondendo all'ANSA - e viene da Corciano, in provincia di Perugia. "Mi ha chiesto da dove venivo - racconta la studentessa - e quando ho detto Perugia, il Papa ha sorriso ed ha esclamato: 'ah, la città dei Baci...'". Letizia Speziali si è ovviamente emozionata per l'incontro. "Quando il Santo padre mi ha vista piangere - ha detto ancora - mi ha detto: 'non ti voglio vedere triste, i volti dei ragazzi della tua età devono avere il sorriso'".