·

Cultura e Società

COMMEMORATO IL NOTAIO ANANIA IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “Il Cielo è azzurro come i tuoi occhi neri” presso la Libreria Tavella

Paolo Emanuele · 5 anni fa

Ieri 29 gennaio, presso la libreria Tavella si è tenuta la presentazione del libro “Il Cielo è azzurro come i tuoi occhi i neri”. Erano presenti l’Avv. Domenico Sorace, scrittore del libro e gli avvocati Graziella Astorino e Giancarlo Nicotera, i quali hanno conversato con l’autore. In questa occasione si è commemorata l’Ill.ma figura del Notaio Anania, uomo di grande prestigio sociale che la civiltà lametina ha trascurato di esaltare e di fare buon uso dei suoi insegnamenti culturali, spirituali e sociali. L’autore nell’esporre alcune caratteristiche peculiari dei protagonisti e nel colloquiare con i presenti ha dato risalto all’aspetto politico nazionale degli anni di piombo.

Nel presentare il libro l’avv. Graziella Astorino, ha paragonato la vita, i concetti e il modus vivendi del notaio e i protagonisti della storia, ambientata nella terra calabra con lo sfondo culturale sociale degli 70-80. In tale periodo i due ragazzi sviluppano il loro modo di incamminarsi nelle diverse vicissitudini della loro esistenza tra scelte completamente diverse, di cui si fanno carico, ma accomunate dalla vera amicizia che li vede complici nel modo di servire la società. Si racconta del rapimento di Aldo Moro e degli accadimenti della politica nazionale ed internazionale. Aspetti che sono stati messi in connessione, dall’avv. Graziella Astorino, con la vita del Notaio proiettata verso la formazione politico, culturale e spirituale di soggetti che fossero capaci di attuare i principi cristiani nella loro vita quotidiana ma in particolare di uomini e donne politici, che li applicassero nel loro ruolo.A tal proposito è stata fatta ascoltare ai presenti un’intervista inedita al Notaio, posseduta dall’avv. Graziella Astorino, che dalla viva voce ha rimarcato l’esaltazione di Dio come Amore che penetra nel cuore degli uomini attraverso la bellezza della Verità. E’stata data lettura di un articolo, dal titolo “Parlamentari nel Deserto” scritto dal Notaio sul giornale dell’UDC “Insieme” anno 2011, dove anticipava e denunciava lo stato attuale della politica, non più al servizio della collettività, definendo “Cammellieri” i parlamentari e tutti i politici attivi, sollecitando una rinascita spirituale e morale dei cattolici impegnati in politicae di un nuovo partito dei Cattolici. E’intervenuto l’avv. Giancarlo Nicotera che ha esposto il periodo storico politico di Aldo Moro e del ruolo, tra i giovani, del Notaio Anania.