·

Cultura e Società

Curinga - “Lucerne e Lanterne” continuano ad illuminare – Un viaggio nella poesia di Domenico Vono

Paolo Emanuele · 5 anni fa

Un bel pomeriggio culturale organizzato dall’Istituto Comprensivo Statale di Curinga dal suo dirigente dott/ssa Natalja Maiello e dal prof Pietro Monteleone. Un pomeriggio per rendere omaggio ad uno dei nostri più estroversi e importanti poeti in vernacolo curinghese Domenico Vono. Un personaggio che resta legato ad un mondo ormai al tramonto, ad un mondo nel quale tutto sembra cambiare in fretta, un tempo nel quale tutto cambia e si evolve. Poesie nelle quali nonostante le “trasformazioni “non traspare un particolare rimpianto del passato, forse la nostalgia dei vecchi tempi si confonde con la gioventù e si alimenta di immagini evanescenti che si rifanno ad un’attualità lontana, ma così presente e viva. La poesia che è piuttosto un raccontare storie, fatti, personaggi d’altri tempi, ma rimasti inossidati nella loro capacità espressiva, nel comunicare ancora i sentimenti di sempre, detti magari con parole nuove che riprendono la forma delle cose di sempre.Una lettura quella del professore Monteleone che colloca il Vono sì nel suo tempo, allacciato ai filoni poetici del tempo, ma anche dei classici; in uno sforzo di attualizzare in una lingua che pulsa e vive di luce propria e che si sa adattare a raccontare in un modo esclusivo piccole grandi cose di tutti i giorni, con un sottile velo di sarcasmo e di ironia, nella consapevolezza che tutto resta nella ruga, tutto vive nel paese, tutto passa senza troppo rumore.La Dott/ssa Maiello nella sua introduzione ha collocato Domenico Vono, giustamente, tra i nostri poeti e personaggi che è vissuto in un tempo non lontano, ma ha saputo scandagliare l’animo umano attraverso le sue poesie. Ha voluto con i ragazzi delle ultime classi della scuola media quasi sedersi ed ascoltare queste voci che vengono da un altro tempo, voci che ancora si attualizzano nei brani musicali che Nino Diaco ha da molti anni messo in musica e cantato e che oggi ha raccolto in una collana su CD “Li quattru Staggioni” . Un mix perfetto di note , versi e passione.